Attenzione: Questo sito utilizza cookie per gestire alcuni servizi oltre che le tue preferenze. Per saperne di più consulta la nostra policy sulla privacy cliccando qui. Accetto ×

È online il bando per il CICAP Fest 2020

È online il bando per il CICAP Fest 2020

Quest’anno, per la prima volta, il CICAP Fest, che tornerà a Padova dall’11 al 13 settembre 2020, apre le sue porte alle proposte di attività che arrivano spontaneamente dalla società civile, dalle istituzioni e dalle aziende.| Fino a un massimo del 30 per cento del programma, infatti, verrà costituito da conferenze, eventi, convegni, mostre, laboratori, spettacoli, workshop e altre attività proposte da voi!!

IL BANDO SCADE IL 29 febbraio 2020, le risposte arriveranno entro la fine del mese di marzo 2020.


Il tema del Festival


LA SCIENZA DEL MONDO CHE VERRÀ

Dai sogni della fantascienza alle sfide del futuro: quale domani ci attende?

 

Il CICAP Fest, giunto alla sua terza edizione, si interroga su quelle che sono le reali prospettive per il futuro: quali sono le scoperte e le invenzioni che ci cambieranno la vita, dalla salute all’alimentazione, dalla tecnologia all’esplorazione spaziale? Ciò che un tempo sembrava solo fantascienza sta diventando realtà. Che altro possiamo aspettarci? Ci interrogheremo anche sui metodi scientifici per predire il futuro e su come distinguere previsioni attendibili da congetture pseudoscientifiche. Cercheremo anche di capire se e come la storia e la scienza ci potranno aiutare ad affrontare i pericoli concreti che il nostro pianeta si trova davanti: dal cambiamento climatico all’estinzione animale di massa, dalla sovrappopolazione ai rischi (reali o percepiti) creati dal rapido progresso dell’intelligenza artificiale… E lungo il nostro viaggio, come sempre, ci impegneremo per smontare bufale, falsità e disinformazione che inquinano il dibattito pubblico, con l’obiettivo costante di condividere strumenti e buone pratiche per aiutare tutti a discernere tra fatti e fandonie.


Se il tema solletica la vostra fantasia, spediteci la vostra proposta. Verrà vagliata e selezionata dal Comitato scientifico del CICAP Fest, composto da:

 

Coordinatrice: Daniela Ovadia (supervisore scientifico del CICAP Fest)


Membri del comitato:


Massimo Polidoro (direttore del CICAP Fest)

Michele Bellone (Codice Edizioni)

Francesco Paolo de Ceglia (Università di Bari)

Sergio Della Sala (Università di Edimburgo, presidente del CICAP)

Anna Rita Longo (giornalista scientifica, presidente del CICAP Puglia)

Arturo Lorenzoni (Università di Padova e vice sindaco di Padova)

Lorenzo Montali (Università di Milano-Bicocca e vice presidente del CICAP)

Annalisa Oboe (Università di Padova)

Luca Perri (divulgatore scientifico, INAF Osservatorio di Milano Brera)

Telmo Pievani (Università di Padova)

Antonio Scalari (giornalista scientifico, Valigia Blu)

Elisabetta Tola (giornalista scientifica, Formica Blu)

Antonella Viola (Università di Padova)


Le proposte selezionate entreranno nel programma del CICAP Fest. 


Condizioni di partecipazione


Il bando rappresenta l’unico strumento per proporre un’attività da inserire nel programma del CICAP Fest.

Ogni proponente può inviare fino a un massimo di due proposte (tra mostre, laboratori, workshop didattici, eventi atipici, conferenze, spettacoli). Gli eventi atipici includono dimostrazioni tecnologiche, performance di strada, degustazioni, eventi aziendali, tour con guide eccetera. Verranno prese in considerazione solo le proposte completate e inviate.

Le proposte verranno valutate e scelte a insindacabile giudizio del Comitato scientifico. A parità di valore contenutistico, verranno privilegiate le proposte che suggeriranno format innovativi e non frontali.

Nel valutare le proposte, il Comitato scientifico considererà anche l’equilibrio di genere tra i relatori/protagonisti degli eventi e la valorizzazione del ruolo delle donne nella creazione del sapere e nel progresso tecnologico.

Tutti i proponenti riceveranno l’esito della valutazione via mail. Tutte le proposte idonee verranno ulteriormente vagliate dagli organizzatori del CICAP Fest in contatto diretto con i proponenti. Solo le proposte che offriranno sufficienti garanzie sul piano organizzativo entreranno nel programma.


MOSTRE, LABORATORI ed EVENTI

Nelle proposte riguardanti mostre, laboratori ed eventi è necessario specificare, oltre ovviamente al tema e alla descrizione generale:

  • il pubblico di riferimento (età, tipologia);

  • il livello di interattività;

  • se riservato alle scuole o se adatto al pubblico generalista;

  • gli spazi e le strutture necessari;

  • la durata (tutto il Festival, solo in alcune fasce orarie, una volta sola…);

  • il piano di allestimento (per mostre, spettacoli, dimostrazioni tecnologiche e qualsiasi altra attività che richiede allestimenti specifici);

  • la copertura economica (indicare se i costi di vitto e alloggio dei relatori/protagonisti sono già coperti con fondi propri oppure da sponsor, o se si intende fare richiesta perché siano coperti dal CICAP. Gli sponsor, se presenti, vanno menzionati nel bando. In ogni caso non si garantisce la possibilità di dare loro visibilità con loghi o altro).

Per inviare la vostra proposta andate a https://forms.gle/NZY74EkqQY7SmWXk7


WORKSHOP DIDATTICI

Nelle proposte riguardanti workshop didattici (ovvero momenti di formazione frontale dedicati a insegnanti o a un pubblico limitato e ben identificato) è necessario specificare, oltre al tema e alla descrizione generale:

  • il target;

  • le modalità di reclutamento (se in capo al CICAP o in capo all’organizzatore);

  • il piano didattico e il numero di partecipanti raccomandato;

  • i docenti con relativo CV breve;

  • la durata della formazione e il numero di volte in cui può essere ripetuta;

  • eventuali accrediti per la formazione continua professionale;

  • la copertura economica (indicare se i costi di vitto e alloggio dei relatori/protagonisti sono già coperti con fondi propri oppure da sponsor,  o se si intende fare richiesta perché siano coperti dal CICAP. Gli sponsor, se presenti, vanno menzionati nel bando. In ogni caso non si garantisce la possibilità di dare loro visibilità con loghi o altro).

Per inviare la vostra proposta andate a https://forms.gle/iemMufKAb9oL5w4PA


CONFERENZE, TAVOLE ROTONDE, PANEL…

Nelle proposte riguardanti le conferenze è necessario specificare, oltre al tema e alla descrizione generale:

  • l’elenco del/degli speakers con breve CV per ciascuno;

  • il profilo del moderatore (o la necessità di trovarne uno);

  • il target (età, profilo);

  • il numero di spettatori previsto;

  • la lingua usata dagli speakers (il CICAP Fest non è attrezzato per la traduzione simultanea ma solo per quella differita);

  • eventuali necessità tecnologiche e logistiche;

  • la copertura economica (indicare se i costi di vitto e alloggio dei relatori/protagonisti sono già coperti con fondi propri oppure da sponsor, o se si intende fare richiesta perché siano coperti dal CICAP. Gli sponsor, se presenti, vanno menzionati nel bando. In ogni caso non si garantisce la possibilità di dare loro visibilità con loghi o altro).

Per inviare la vostra proposta andate a https://forms.gle/9d4qhcnRVHj6Xjs57


SPETTACOLI 

Nel caso di spettacoli, specificare:

  • il tema dello spettacolo;

  • il target e il suo profilo;

  • la natura dello stesso (musica, teatro, eccetera);

  • i principali protagonisti/registi/produttori con breve CV;

  • lo spazio e l’attrezzatura necessaria;

  • il numero di spettatori minimo e massimo;

  • la copertura economica (indicare se i costi di vitto e alloggio dei relatori/protagonisti sono già coperti con fondi propri oppure da sponsor, o se si intende fare richiesta perché siano coperti dal CICAP. Gli sponsor, se presenti, vanno menzionati nel bando. In ogni caso non si garantisce la possibilità di dare loro visibilità con loghi o altro).

Per inviare la vostra proposta andate a https://forms.gle/LGfPDR6GpTGUcimH8


I costi di realizzazione dei progetti proposti attraverso il bando sono sempre a carico dei proponenti ma, in assenza di fondi propri o di sponsorizzazioni, il CICAP Fest può decidere di coprire le spese di vitto e alloggio dei partecipanti al progetto (limitatamente al relatore, presentatore o artista, sono esclusi eventuali accompagnatori). Inoltre verrà allocato un piccolo budget per sostenere eventuali progetti meritevoli che non riescono a raggiungere la copertura finanziaria. Per farne richiesta è necessario dettagliare i costi che si desidera vengano coperti (non verranno erogati fondi in assenza di un piano di spesa dettagliato).


L’invio di una proposta attraverso questo bando richiede la comunicazione obbligatoria dei dati del proponente e dei suoi recapiti. 

Il CICAP garantisce che tali dati verranno utilizzati solo al fine della valutazione della proposta e delle successive comunicazioni e che non verranno comunicati a terzi.


;